5. Natale sul Nilo (2002)

Rolex

Incasso totale: 28.296.000 €

Regia: Neri Parenti

Interpreti: Christian De Sica, Massimo Boldi, Enzo Salvi, Biagio Izzo.

Il generale dei Carabinieri Enrico Ombroni è vedovo con una figlia di 15 anni, Lorella, che sogna di diventare una ballerina e sposare un calciatore. Il militare, assolutamente contrario, decide di portarla a trascorrere il Natale in Egitto, accompagnato dal fidato collega Saltalaquaglia, che da tempo cerca di far fidanzare il generale e sua sorella, che definisce “quasi illibata”.

Nel frattempo, l’avvocato Ciulla deve difendersi in una causa di divorzio, il suo, chiesto dalla moglie a causa delle continue scappatelle del marito (743 in 20 anni, tutte con donne diverse). La donna lo perdona per l’ennesima volta ma, una volta rientrata a casa, trova il marito nella vasca da bagno con un’affascinante donna, che il legale spaccia per l’idraulico. Ormai stufa, decide di partire per l’Egitto insieme al figlio ma l’avvocato li seguirà, salvo poi tradire nuovamente la consorte.

Durante la crociera il figlio presenta la sua nuova fidanzata, Paola, che per disgrazia è proprio l’ultima amante del padre. A causa di una scappatella avvenuta la sera prima dopo che la moglie aveva rifiutato le sue scuse, così Ciulla passerà l’intera vacanza a nascondere tutto ciò alla famiglia. Successivamente Ombroni e Ciulla, a causa di un equivoco, si conosceranno e combineranno un sacco di guai. A complicare le cose ci sono anche Max e Bruno, due fratelli che hanno in possesso due antichi anelli magici, uno portafortuna e uno portajella, con l’intenzione di regalarli alla loro mamma.

Si scoprirà poi che questi anelli – se non restituiti alla piramide da cui sono stati rubati entro Capodanno – potrebbero provocare la morte dei proprietari, quindi i due intraprenderanno loro malgrado un rocambolesco viaggio nel deserto per riportarli indietro: alla fine Max e Bruno riescono a portare gli anelli indietro in tempo, rimanendo quindi vivi e ovviando alla profezia….